Eventi e News

Info e aggiornamenti dalla Conca Tolmezzina


Sulle tracce di Gianni Cosetti

L’Isis “Paschini-Linussio” commemora con un Concorso il celeberrimo chef “stellato”

Manifestazione il 28 aprile 


Conca tolmezzina - Eventi

Con un concorso riservato agli studenti delle classi Terze e Quarte degli indirizzi “Servizi Sala e Vendita”, “Enogastronomia” e “Prodotti dolciari e industriali”, l’IsisPaschini-Linussio” di Tolmezzo si accinge a commemorare Gianni Cosetti, nel ventesimo anniversario della morte
La manifestazione si svolgerà mercoledì 28 aprile, nel “Laboratorio di Enogastronomia” dell’Istituto professionale dei Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera, che è intitolato proprio allo “chef stellato” di Villa Santina (1939-2001), definito da Luigi Veronelli «il cuoco più moderno che l’Italia abbia mai avuto», per aver «intuito primo fra tutti il valore assoluto delle sue erbe, dei suoi funghi, dei prodotti delle sue malghe».
L’evento progettato dall’Isis “Paschini-Linussio”, con il sostegno e il patrocinio del Comune di Tolmezzo, dell’Aps “Reset” e della “Nuova Pro loco” di Tolmezzo, darà la possibilità alle cinque Classi coinvolte – 3^ASV, 3^AEN, 4^AEN, 4^ASV e 4^APD – di approfondire la gastronomia del territorio e stimolerà la fantasia degli studenti, impegnati a creare nuovi “piatti” e originali “rivisitazioni”, proprio come ha iniziato a fare Gianni Cosetti quando è rientrato in Carnia, dopo l’esperienza romana con la gestione della mensa aziendale e del bar del Quirinale (1958-1964). 
Le ricette e le preparazioni elaborate dagli allievi saranno giudicate da una giuria composta, fra gli altri, dalla figlia di Gianni Cosetti, Anna, dallo chef Daniele Cortiula, “discepolo” del celeberrimo gestore dell’albergo Roma di piazza 20 Settembre, a Tolmezzo negli anni Ottanta e Novanta, e dal giornalista tolmezzino Alberto Terasso
Nelle cucine del Laboratorio dell’Istituto “Paschini-Linussio”, ospitato presso l’ex mensa nella zona industriale del capoluogo carnico, gli studenti selezionati per il concorso hanno già iniziato le loro preparazioni dal 22 aprile. «Questo nostro concorso – spiega l’insegnante di sala, Alessia Tambosco, che è pure responsabile del Laboratorio – è stato pensato per offrire agli studenti un momento di “normalità”, in quest’anno difficile durante il quale, a causa dell’emergenza sanitaria, non hanno potuto partecipare alle consuete attività extra scolastiche, come eventi, rinfreschi o concorsi in presenza. Nello stesso tempo, ci prefiggiamo di far loro conoscere la figura di Gianni Cosetti, che è stato un personaggio importantissimo in ambito ristorativo, per l’intera Carnia. A 20 anni dalla sua scomparsa, è doveroso che la scuola, insieme alle altre istituzioni locali, onori la sua persona e quanto ha fatto per diffondere la conoscenza del nostro territorio e della nostra cultura gastronomica, ben oltre i confini italiani. Il prossimo anno – anticipa la professoressa Tambosco – pensiamo di estendere questa iniziativa, pandemia permettendo, anche ad altri istituti alberghieri».

Cinestate

Rassegna di cinema all'aperto
6^ EdizioneLuglio - Agosto...
[continua]

Diecimillanta - "Leggere le figure"

Festival diffuso della letteratura per l'infanzia
Venerdì 25 giugno, tre appuntamenti a partire dalle 16.30 con prenotazione fino a esaurimento dei...
[continua]

Cinestate

Rassegna di cinema all'aperto
6^ EdizioneLuglio - Agosto...
[continua]

Diecimillanta - "Leggere le figure"

Festival diffuso della letteratura per l'infanzia
Venerdì 25 giugno, tre appuntamenti a partire dalle 16.30 con prenotazione fino a esaurimento dei...
[continua]